DivAirCity H2020

Bucarest

Informazioni su Bucarest

Bucarest è la capitale della Romania e ha una popolazione di circa 1.800.000 abitanti. È la città più grande del Paese ed è il centro delle attività culturali, industriali e finanziarie della nazione. È la città più grande e prospera della Romania, situatanel sud-est del Paese, sulle rive del fiume Dâmbovița, a meno di 100 km a nord del confine con la Bulgaria.

La sua architettura è caratterizzata da elementi neoclassici, Art Nouveau, Bauhaus, art déco di epoca comunista e moderni. La sua eleganza ha attribuito alla città, nella prima metà del XIX secolo, il nome di “Piccola Parigi” o “Micul Paris”.

Riproduci video

Perché è stata scelta come "Città Pilota

Bucarest è la capitale. L’intervento avverrà nel Distretto 2. La città non dispone di un ufficio specifico per la diversità, ma è disposta a crearne uno. Bucarest è una città membro del Patto dei Sindaci.

Gli obiettivi principali della città di Bucarest sono:

Aumentare la coesione sociale delle diverse comunità sociali

Aumento del benessere grazie al miglioramento della qualità dell'aria con la riduzione del traffico automobilistico e l'aumento delle aree verdi.

Il Living Lab di Bucarest è incentrato sulla riconversione di aree verdi e spazi comunitari con l’obiettivo di riunire diverse comunità sociali. Tutte le azioni coinvolgeranno i membri delle comunità distrettuali per garantire una migliore conoscenza e comprensione reciproca. L’obiettivo è aumentare il benessere della comunità globale, migliorando la qualità dell’aria e riducendo i gas serra. Un altro obiettivo sarà quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla qualità dell’aria, sul clima e sulla diversità.

Area di intervento

L’area di intervento selezionata a Bucarest si trova all’incrocio tra le vie Toamnei – Viitorului – Ardeleni. La piazza, situata all’incrocio tra le vie Toamnei e Viitorului, soffre attualmente di una progettazione e di una manutenzione inadeguate, di mancanza di spazi verdi adeguati, di problemi di rumore, di surriscaldamento e di inquinamento. Grazie al progetto DivAirCity, trasformeremo questo spazio in una vivace area pubblica. L’obiettivo principale è quello di migliorare la piazza aggiungendo terreno e facilitando le attività di piantumazione collaborativa che coinvolgono i bambini delle residenze e delle scuole vicine. Inoltre, si cercherà di coinvolgere altri attori rilevanti, come i negozi di fiori locali per la fornitura di piante e le ONG vicine. La trasformazione della piazza mira a creare uno spazio pubblico più invitante e verde. Aggiungendo terreno, incorporando vegetazione e sistemi di schermatura solare, l’iniziativa DivAirCity cerca di portare la natura nell’ambiente urbano, migliorando l’estetica e fornendo numerosi benefici alla comunità. Coinvolgere i bambini dell’area circostante incoraggia la loro partecipazione attiva e alimenta un senso di appartenenza e di orgoglio per lo spazio.

Attività in città

Le soluzioni devono ancora essere decise nell’ambito delle attività di co-creazione del progetto, ma sono state suggerite alcune azioni:

  • Interventi nello spazio pubblico come la pedonalizzazione temporanea e la NBS per mitigare l’inquinamento atmosferico e gli effetti dell’isola di calore, creare spazi pubblici più sicuri e migliorare la coesione sociale (ad esempio “Strade aperte per i cittadini” o mercati di produttori bio-agricoli).
  • Trasformazione di aree dismesse in spazi verdi migliorati per creare ecosistemi complessi che migliorino la qualità dell’aria, aumentino la biodiversità, lo stoccaggio di CO2 e il benessere dei cittadini.
  • Orto urbano per creare uno spazio di incontro comunitario, incoraggiare la comunità nella creazione della NBS e promuovere il SI.
Skip to content