DivAirCity H2020

Castellón

Informazioni su Castellón

Castellón ha una popolazione di circa 172.000 abitanti. È il capoluogo dell’omonima provincia all’interno della Comunità Valenciana e si trova sulla Costa de Azahar, nel sud-est della Spagna.

La sua architettura è influenzata da epoche diverse, con un piccolo centro storico che risale al Medioevo, il Palazzo di Sant Miquel del XV secolo e il simbolico El Fadrì con influenze arabe che sorge proprio accanto alla Cattedrale di Santa Maria de la Assuncion.

La Marina e El Grau sono due zone piene di vita cittadina e altamente turistiche.

Riproduci video

Perché è stata scelta come "Città Pilota

La città di Castellón sta applicando metodi di approvvigionamento innovativi e il suo obiettivo è quello di includere i criteri di DivAirCity nelle gare d’appalto pubbliche. L’area di intervento si trova in una zona in cui i vicini sono particolarmente preoccupati per la qualità dell’aria, a causa della vicinanza dell’industria petrolchimica, che ha avuto un impatto sulla qualità dell’aria nella zona. Le società petrolchimiche (Iberdrola e British Petroleum) saranno impegnate nel progetto. Gli interventi mireranno alla trasformazione urbana attraverso le NBS per ridurre l’esposizione umana all’inquinamento, migliorare la qualità dell’aria e la decarbonizzazione e aumentare la giustizia sociale e l’inclusione. La città è stata premiata per partecipare all’Intelligent City Challenge. La città ha istituito un Consiglio comunale per le pari opportunità tra donne e uomini e un Consiglio sociale per affrontare tutte le sfide sociali della città. Castellón è membro del Patto dei Sindaci.

Gli obiettivi principali della città di Castellón sono:

Innovazione degli appalti pubblici verso gli aspetti della qualità dell'aria e della decarbonizzazione

Una città più verde e più resistente

Giustizia sociale e inclusione sociale

Il Living Lab di Castellón è incentrato sull’integrazione delle NBS nelle politiche e negli appalti pubblici innovativi per risolvere le sfide urbane.

Area di intervento

A Castellón, il sito di intervento è la strada Carrer de la Marina Espanola – una strada che collega il Parc de la Panderola con la scuola elementare C.E.I.P. La Marina ed è utilizzata da molti scolari (pedoni) che ogni giorno si spostano da e per la scuola. Sulla strada ci sono solo pochi negozi, mentre si tratta per lo più di condomini con residenti che parcheggiano le loro auto direttamente sulla strada. Casal Jove, un centro di aggregazione giovanile, ospita diverse attività giovanili e dispone di un vasto spazio pubblico “vuoto” di fronte all’edificio che potrebbe fare spazio a un intervento temporaneo. In Carrer de la Marina Espanola si trova anche il Centre Polifunctional La Marina, un museo/centro espositivo.

Attività in città

Le soluzioni devono ancora essere decise nell’ambito delle attività di co-creazione del progetto, ma sono state suggerite alcune azioni:

  • Infrastrutture verdi come i muretti di cinta.
  • Alberi nei canyon stradali in luoghi pensati per migliorare la ventilazione e i modelli di dispersione dell’inquinamento atmosferico.
  • Le barriere vegetali, come pareti verdi, siepi o filari di siepi, riducono l’esposizione umana all’inquinamento atmosferico.
  • Verranno svolte attività di pedagogia dei dati per aumentare la consapevolezza.
  • Interventi nello spazio pubblico e misure ambientali urbane per la mitigazione dell’inquinamento atmosferico, come la pedonalizzazione temporanea e l’integrazione di NBS per mitigare l’inquinamento atmosferico, creare spazi pubblici più sicuri e migliorare la rete sociale.

Casal Jove

Trasformare lo spazio pubblico della Gioventù
Centro, rendendolo più verde, più accessibile
e più efficiente dal punto di vista energetico.

Gli alberi e il verde saranno posizionati in modo da creare
ombra, ridurre l’esposizione umana all’aria
inquinamento, riduzione/assorbimento di CO2 e di
aumentare la biodiversità.

I pannelli solari fotovoltaici saranno collocati anche nel
edificio per produrre energia.

Inoltre, panchine e altri elementi urbani
per l’attivazione dello spazio e
renderlo accessibile e inclusivo.

Via La Marina Española

Ridurre il traffico motorizzato in determinati momenti
del giorno per ridurre l’esposizione all’aria
inquinamento, combinati con elementi verdi per
fornire ombra e benessere.

Questo sarà combinato con misure per
promuovere la pedonalizzazione, i parklet verdi,
promuovere il trasporto pubblico e le biciclette pubbliche
servizio, e collegando tutti questi
interventi con una carta del cittadino che
promuove il cambiamento comportamentale necessario
incentivi attraverso una blockchain
applicazione e garantire l’equità nell’accesso a
i servizi e lo spazio pubblico per tutti.

Skip to content